APRILE 2012

 

 

Pierre-Henry Conche - Namur / Belgio

 

Secondo te: qual’ è la causa principale del malessere morale per l’uomo di oggi?

 

Ogni persona è vittima di ciò che percepisce secondo la sua diretta conoscenza, perciò all'umanità manca la comprensione del suo vero carattere e del modo con il quale rapportarsi secondo la sua originaria natura. A causa di questa ignoranza le persone tendono ad identificarsinella loro limitata conoscenza e a confonderla con il proprio ego. Questo provoca una reazione a catena di falsi valori di vita, che invece vengono percepiti come corretti.

 


 

Izabella Szymborska - Gdansk / Polonia

 

Yin e Yang sono formati da due parti separate. Questo significa dualismo o unità?

 

I simboli Yin e Yang indicano le due forze principali dell'universo: buio e luce, negativo e positivo, maschile e femminile, questo opposti si mantengono reciprocamente in equilibrio. Il punto nero nella parte bianca, e il punto bianco nello sezione nera,mostrano che non esiste un unico essere vivente che non contenga il seme del suo opposto all’interno di sé. Non c'è il maschile senza elementi femminili e non esiste femminile, senza caratteristiche maschili. Se così non fosse, non sarebbe possibile l’interazione e le due dualità sarebbero bloccate per sempre. E’ proprio questa interazione che porta tutte le forme di dualismo adivenire un’unità superiore.

 


 

Mwai Odinga - Nairobi / Kenya

 

Pensi chenel nostro mondo civilizzato, in alcuni casi,la guerra possa essere unasoluzione giustificata?

 

Disapprovo ogni forma di violenza e sono convinto che, in tutte le possibili e immaginabili situazioni, possa sempre essere evitata. La guerra è la depravazione totale di umanità e in nessun caso può essere considerata civile. Civiltà significa rispetto per gli altri, sia a livello personale sia nelcampo di espressione. Di che tipo di civiltà stiamo parlando, se le norme fondamentali di autocontrollo e di tolleranza non fossero necessarie?

 


 

Harald Jensen - Copenhagen / Danimarca

 

La cultura universale di domani assomiglierà più al modello occidentale o a quello orientale?

 

Che un occidentale possa imparare dalla conoscenza orientale e un orientale daquella occidentale e, come possa essatrovare il suo posto di realtà universale all'interno del modello culturale universale, è il cuore del fenomeno “spiritualità”.