APRILE 2014

 

 

Pedro Cazorla - Saragozza / Spagna

 

Come possiamo liberarci dai sentimenti di odio che si provano nei confronti di altre persone?

 

Se si vuole che ci sia pace nel mondo, è indispensabile avere la pace dentro di sé, insomma essere prima di tutto in pace con se stessi. La pace interiore si raggiunge quando si capisce che nessun’ altra persona è responsabile degli eventi spiacevoli e delle situazioni dolorose che ci accadono durante la nostra vita. La società invece, ci insegna diversamente, ci insegna che sì, ci devono per forza essere persone responsabili e colpevoli ... ma la verità è che il mondo si ricrea in ogni momento autonomamente. Questo atteggiamento che ci è stato inculcato, che è sempre "colpa" di qualcuno, ci impedisce di vedere le vere cause dei nostri problemi, le cui sorgenti si trovano dentro di noi; e allora preferiamo giudicare e lasciare che il nostro ego trovi giustificazioni o argomenti che sembrano confermarle. A noi la responsabilità di analizzare il nostro giudizio esaminando, in primis, la fonte da cui sono sorti i problemi.

 


 

Pascal Beaudry - Gatineau / Canada

 

Qual è il tuo pensiero sul karma e sulla reincarnazione?

 

Ogni anima viene in questo mondo con un corpo, una mente e con una moltitudine di attaccamenti e desideri insoddisfatti. Ogni neonato viene identificato con il suo nuovo corpo, con la cultura, l'ambiente e con tutto una serie di cose che modelleranno la sua personalità e che creeranno una serie di ulteriori attaccamenti e desideri, che cercherà di soddisfare lungo tutto il corso della sua vita. Ciò che noi chiamiamo "karma" è l’insieme di questi elementi combinati, che di base programmano la nostra vita, che definiscono le nostre intenzioni, i desideri, le scelte e con queste scelte, anche le lezioni che ogni nuova vita porta con sé.

 


 

Jeronimo de Valenzuela - Monterrey / Messico

 

Come possiamo smettere di sentire strane voci o di sperimentare fenomeni inspiegabili?

 

Fenomeni strani e di natura sgradevole di solito nascono dalle nostre paure e si ripetono finché queste paure non passano. Quando ci rendiamo conto che le nostre stesse paure sono la causa scatenante di questi strani fenomeni, allora si verificherà un cambiamento nel nostro livello di coscienza e questi sintomi scompariranno spontaneamente. In parallelo a questa domanda, possiamo farci un'altra domanda: questi fenomeni accadono realmente? Discutere di questo adesso è di poca importanza, perché sappiamo che ogni persona percepisce il mondo a modo suo, secondo la propria realtà. Ciò che conta è la capacità di evolvere verso una realtà superiore. Come? Riconoscendo che noi solo siamo gli artefici della nostra vita, ne siamo i creatori, gli osservatori e gli attori. Questa comprensione ci permetterà di eliminare tutte le forme di separazione, provandoci che niente e nessuno, se non noi stessi, è responsabile per le esperienze che sta vivendo.