DICEMBRE 2011

 

 

Nguyen Thanh - Hanoi / Vietnam

 

Tu ricavi le migliori lezioni di vita durante i tuoi viaggi, qual è il modo migliore di porsi per essere ricettivi a queste lezioni?

 

Raggiungiamo la massima ricettività quando lasciamo che la nostra osservazione intuitiva abbia il sopravvento sui nostri modelli fissi di pensiero. Quando visito nuovi posti ed entro in contatto con nuove culture, cerco di affrontare tutte le situazioni con attenzione e obiettività. Cerco di giudicare il meno possibile, a neanche provo ad interpretare, il mio desiderio è di non cambiare le cose nuove che acquisisco, ma solodi assorbirle.

 


 

Sylvia Writers - San Francisco / California

 

"Tutto è Uno", è un affermazione che sentiamo sempre più spesso, potresti spiegarcela meglio?

 

Queste parole descrivono la sostanza eterna da cui tutto ha origine ea cui tutto alla fine ritorna. Questa sostanza è formata da infiniti aspetti della materia e dello spirito, che a sua volta è formato da numerose apparizioni temporanee. Questo vale anche per noi uomini, in qualità di osservatori. Se tutto ciò che esiste viene da uno stesso spirito, possiamo dire che questo spirito contempla se stesso attraverso gli occhi di diversi osservatori. E questo vale anche per ogni singolo pensiero: un pensiero non potrà mai riflettere più che un solo frammento di realtà. Se riflettiamo abbastanza su questo, capiremo che ogni cosa è collegata alle altre e quindi il tutto si ricompone in una e stessa cosa.

 


 

Szymon Konieczny - Breslavia / Polonia

 

Molte persone soffrono di etnocentrismo, quanto può essere pericoloso e come si può rimediare?

 

Le persone etnocentriche mettono la propria cultura al centro del loro modo di pensare. L'etnocentrismo è la principale causa di razzismo, di settarismo e di altre forme di discriminazione. Le persone che soffrono di etnocentrismo di solito hanno un atteggiamento ostile o negativo nei confronti delle altre culture e considerano le proprie abitudini, credenze e usanze più corrette e superiori. Per queste persone la propria cultura è una grande forza emotiva, ma ques toloro atteggiamento porta al triste effetto di imporre e tramandare la loro condizione socio-culturale, e la paura e l'ignoranza che ne deriva, alle generazioni future. C'è solo un rimedio contro l'etnocentrismo: lasciar andare, ad uno a uno, tutti i concetti dottrinali e permettere al nostro spirito libero di pensare da se.

 


 

Maryori Vivas - Bogota / Colombia

 

A che cosa si dovrebbe fare attenzione quando si vuole scrivere di letteratura universale?

 

La letteratura universale è un genere/non genere, con il quale si cerca disvelare l’informe. Per questo si deve prima di tutto possedere la ricettività necessaria per riconoscere i messaggi che vanno applicati sempre ed ovunque. Poi bisogna avere la creatività necessaria per esporre la natura di questi messaggi con la giusta combinazione di parole, a prescindere dalle caratteristiche esterne, dal patrimonio culturale e accidentale.