DICEMBRE 2014

 

 

Mourad Fellag - Constantine / Algeria

 

Qual’ è la tua definizione di felicità?

 

Direi che felicità è quando siamo in armonia con noi stessi e con il resto del mondo. Questo sentimento si traduce in una sensazione di pace e armonia che ci permette di accedere al meglio di noi e degli altri. Una persona felice si distingue per la sua luminosità, per una particolare luce che illumina il suo percorso e si riflette anche su quelli che le stanno intorno.

 


 

Marco Borodina - Roma / Italia

 

Cosa ne pensi dell’attuale stato della morale e dei valori?

 

Ci sono grandi differenze tra le culture mondiali, ma diciamo che, in generale, la situazione non é piacevole. Stiamo assistendo ad una terribile decadenza, sia a livello di istruzione, intrattenimento, e del vivere in relazione con gli altri; basta accendere la televisione per rendersi conto di tutto questo. Le informazioni che vengono date non sono altro che uno strumento di propaganda volta a creare divisione tra le masse. I programmi di intrattenimento hanno assunto un ruolo dominante e sminuiscono l'uomo non solo nel ruolo di semplice consumatore, ma anche come prodotto di consumo in sé. Non c'è da meravigliarsi che oggi le relazioni umane si siano ridotte a sterili discussioni e scambi senza contenuti profondi.

 


 

Gregg Thurston - Newcastle / UK

 

Quale evento ti ha spinto ad impegnarti in questa direzione, e a che cosa ti ha portato?

 

Come persona curiosa dell'ignoto e molto attenta agli altri, conduco da sempre una vita molto piena, sia culturalmente che spiritualmente. E’ stato dopo uno dei miei numerosi viaggi che mi sono detto che sarebbe stato interessante scrivere libri e creare un blog che permettesse alle altre persone di beneficiare delle mie esperienze. Le numerose testimonianze e messaggi di incoraggiamento che ricevo, mi confermano che questo progetto non era solo una buona idea ma anche un progetto di vita.