GENNAIO 2013

 

 

Angelica e Angelina - Bruxelles / Belgio


Nel tuo romanzofai riferimentoa partner spirituali. Puoi descrivere come definisci un rapporto sano tra un uomo e una donna?

 

Per arrivare ad avere una relazione spirituale deve esserci in primis una solida base di amore trai due partner. Ogni partner deve prima di tutto essere in intimità con se stesso ein armonia con la propria dualità interiore. La coppia in questo modo sperimenterà una vita d'amore insieme senza bisogno di esercitare potere sull’altro, e soprattutto, senza aspettare che l'altro ami te stesso in tua vece. Questoè un tipo di rapporto che si definisce sano, quello in cui si sceglie di affrontare, a testa alta, ildolore e le ferite emotive, arrivando ad elevarsi al di sopra di essefino a purificarsi. Non si può veramente amare un altro senza prima conoscere la propria fonte di malessere o sofferenza. Una volta che questa fase è passata, l'amore si sviluppa in modo naturale attraverso l'origine divina e porta ad un amore incondizionato, un amore che unisce completamente i due partner, in tutta la sua grandezza e bellezza, indipendentemente dal peso e dalle ombre che lo minacciavano all’inizio.

 


 

Ulrike Hoffmann - Francoforte / Germania


Come possiamo sperimentare una dimensione diversa da quella fisica?

 

Possiamo sperimentare altre dimensioni attraverso il silenzio profondo o durante il sonno. E’ nella profondità del silenzio che gran parte della nostra attenzione, se non tutta, si focalizzata e va aldi là delle percezioni quotidiane. E’ quindi possibile percepire un'altra realtà al di fuoridel mondo delle apparenze. In realtà, questa è la base della meditazione, attraverso il silenzio della mente siamo in grado di trascendere in altre dimensioni.

 


 

Fabrice Diawara - Abidjan / Costa d'Avorio


Quanto sono importanti i sogni?

 

Mentre sogniamo accediamo ad una coscienza che è meno densa e meno condizionata diquella che abbiamo durante lostato di veglia. I sogni ci permettono di sperimentare una realtà diversa. Esistono tre tipi di sogni: il sogno comune, che è il più frequente e che è libero della tensione visiva, uditiva e tattile; il sogno lucido, in cui siamo consapevoli del fatto che stiamo sognando e nel quale le situazioni ci preparano adeventi di vita reale; e il terzo tipo, il più straordinario: il sogno eccezionale, che in realtà è una proiezione astrale. Questo succede quando lasciamo il nostro corpo durante il sonno e viaggiamo nel mondo astrale verso altre dimensioni.

 


 

Oscar Arandes - Guadalajara / Messico


"Trascendere" significa ritirarsi dal mondo?

 

Trascendere spiritualmente non vuol dire lasciare il mondo, al contrario, significa penetrarlo ancor più profondamente, e sicuramente non implica la cessazione del rapporto con gli altri. Trascendere è un modo di faree agire senza tentare di imporre noi stessi in determinate situazioni. In altre parole vuol dire essere pronti ad agire in ogni circostanza, generosamente, senza attribuire a noi stessi una posizione centrale e senza preoccuparsi dell'impressione che diamo di noi stessi grazie a queste azioni. Vuol dire agire disinteressatamente e al meglio per il bene di tutti.