MAGGIO 2012

 

 

Mantak Phu - Bangkok / Thailandia

 

Come definiresti la strada per la saggezza?

 

Lungo il cammino della saggezza la strada scorre in modo naturale permettendo in questo modo che la vita si manifesti pienamente. Questo percorsoporta ad attraversare vie misteriose che ci riportano al nucleo della vita. Le intuizioni che acquisiamo durante questo cammino ci aiutano a distaccarci dalla nostra limitata conoscenza e a concentrarci sull'essenza nascosta della vita.

 


 

Yasser Al-Masri - Aden / Yemen

 

Può uno stato di coscienza superiore essere paragonato aduno stato alterato come dopo l'assunzione di droghe?

 

Entrambi gli stati hanno in comune il fatto che calmano i nostri pensieri e che quindi ci allontananodalla mente condizionata. Tuttavia, vi è una differenza fondamentale tra i due stati: nello stato di coscienza superiore la mente trascende, inoltresi sperimenta una maggiore consapevolezza del progredire del proprio essere. Invece, quello che si sperimenta dopo l'assunzione di bevande o droghe, è una perdita di coscienza, si tratta di una riduzione di coscienza conseguente a una regressione del nostro essere.

 


 

Ludwik Naruszewicz - Cracovia / Polonia

 

Cos’ è il karma e quanto è determinante nella nostra vita?

 

Il Karma è un concetto fondamentale delle filosofie indiane che viene tradotto dal sanscrito come "atto o azione- reazione". In Occidente il karma è meglio conosciuto come la legge universale di causa ed effetto. Il nostro karma in larga misura determina i desideri che coltiviamo e quindi, inevitabilmente, anche le nostre esperienze. Quando, in un determinato momento, si determinano le condizioni per le quali ilnostro desiderio si realizza, avverrà un’esperienza. Se si trattava di un desiderio dannoso, seguirà qualcosa di doloroso, se si trattava di un desiderio bello, avverrà unapiacevole esperienza. Il karma è determinante nella nostra vita, perché ogni esperienza ci dà l'opportunità di acquisire nuove conoscenze e intraprendere nuove azioni. Così i desideri, le esperienze e le azioni si susseguono secondo la legge del karma.

 


 

Rhonda Barrett - Boston / Stati Uniti

 

Come scrittore poni molta attenzione al mistero, può dirci qualcosa di più?

 

Il mistero della vita non sarebbe più tale se potesse essere concettualizzato. Se proprio vogliamo far luce sul mistero, possiamo al meglio, e in tutta umiltà, tentare di svelarlo attraverso forme artistiche, letterarie o musicali. La grande peculiarità del mistero è che non conosce limiti e che solo ciò che è limitato può essere formulatoed espresso in concetti razionali.