OTTOBRE 2010

 

 

Carla Balaita - Bacau / Romania

Possiamo vivere relazioni appassionate, senza rivelare un comportamento egoistico?

 

All'inizio di una storia d'amore appassionata, entrambi i partner sentono il bisogno di essere un tutt'uno. Accentuano il loro fascino cercando di vincere il controllo emotivo sull'altro, in questo modo cercano di debellare il timore che potrebbero anche non essere accettati per quelli che sono. Ma non appena questa esigenza di unione è soddisfatta, una nuova esigenza appare: il bisogno di liberare se stessi e di diventare di nuovo autonomi. In questo modo si genera l'egoismo nel rapporto. In questo caso le parti devono cercare di creare un equilibrio nel quale siano soddisfatte sia la necessità di gratificazione che la necessità di autonomia. Così possono prevenire i conflitti e assicurare che le emozioni negative, come la paura la gelosia e la rabbia, non si sviluppino. Quando c'è la volontà di trovare un equilibrio tra queste due esigenze, i partner accentuano la loro intimità ma anche l'input personale e non cercano di cambiare l'altro per soddisfare le loro aspettative personali. Capiscono che non è l'altro, ma la stessa relazione che può essere un contributo alla soddisfazione dei bisogni di entrambi i partner.

 



Yolande Hoelscher - Huntington Beach / California

Sono preoccupato per la crescente violenza tra i giovani. Qual è la tua opinione a riguardo e che soluzioni proponi?

 

Non sono sicuro che la violenza tra i giovani sia in aumento, piuttosto credo che stia assummendo forme nuove e questo è deplorevole. A mio parere la violenza è sempre esistita, in molti casi la causa è l'incapacità di proiettarsi nel futuro. Oggi molti giovani hanno difficoltà nel credere che potrebbero cambiare il futuro, è necessario aiutare questi futuri adulti dando loro fiducia. E' nostro dovere fornire loro le risorse per creare nuovi valori, in modo che possano affrontare meglio la cultura contemporanea, sociale ed economica. Dal momento che una persona, di qualsiasi età, viene a conoscenza della possibilità che ha di influenzare il proprio futuro, nel suo presente compare serenità e tranquillità.

 



Dora Evagelinaki - Volos / Grecia

Hai consigli per coloro che stanno compiendo uno sforzo per avvicinare persone di culture diverse?

 

Le relazioni interculturali, in generale, e l'impegno a promuovere il dialogo interculturale, in particolare, sono attività che ho sempre trovato interessanti. Per mia esperienza posso dire che è molto importante usare sempre e costantemente la comunicazione pacifica. Con questo voglio dire che ci deve essere la volontà di comunicare direttamente anche attraverso tutte le differenze e le rivalità, con l'obiettivo di costruire relazioni in cui le proporzioni di potere non siano dominanti. Utilizzare una comunicazione serena, impegnarsi allo scambio basato su dialoghi sani ed intelligenti e non su combattimenti o scontri verbali in cui l'obiettivo è dimostrare che "io" sono nel giusto. La comunicazione pacifica è veramente consigliata a tutti coloro che meditano un modo diverso di comunicare con il quale ottenere il meglio da se stessi e dagli altri.

 



Snežana Grujić - Belgrado / Serbia

Scrivi principalmente per te stesso o più, con l'obiettivo di comunicare?

 

Credo che non si scriva per se stessi. Naturalmente lo si fa per sè stessi, ma anche per coloro ai quali ci rivolgiamo e per coloro che amano leggere di noi. A mio parere la filosofia, di genere fiction, non può essere soddisfacente, se non ha lo scopo di indagare il senso di certi pensieri. Quando mi esprimo attraverso la filosofia di fantasia, mi rivolgo ad ogni singolo lettore separatamente, perseguendo però l'obiettivo di creare una comunità basata sul desiderio di sapienza e di apertura per ciò che il futuro prossimo sarà.

 


 

Anna Gili - Tel Aviv / Israele

Qual è la tua opinione sulla telepatia. Si tratta di un mito o di una realtà?

 

Ognuno di noi ha una certa capacità naturale di usare l'energia e la materia dell'universo, anche se queste capacità sono poco sviluppate dalla maggior parte delle persone, ed esistono in uno stato dormiente. Questo è valido in diversi campi, ma soprattutto nellla sfera del pensiero. La capacità che abbiamo di comunicare direttamente, la telepatia, è una delle nostre capacità latenti che deve ancora essere sviluppata. Inoltre, la trasmissione telepatica è qualcosa che abbiamo in comune con gli animali. Gli animali hanno la capacità del contatto telepatico a livello istintivo ed emozionale, noi, in quanto persone, siamo in grado di elevare questa capacità a livello mentale, e quindi stabilire una comunicazione diretta da una mente all'altra.

 



Antara Karvade - Madhya Pradesh / India

Riesci a vedere la povertà nel mondo come una responsabilità collettiva?

 

Che lo si voglia o no, tutti noi siamo coinvolti in ciò che accade nel mondo. Qualunque sia il nostro status, tutti possiamo vedere che un gran numero di persone ha uno standard di vita che supera ogni proporzione. Come se la povertà non esistesse affatto. Tuttavia, il fatto che la maggioranza degli abitanti di questo pianeta vive in povertà e che milioni soffrano di fame, è nostra responsabilità. Forse è sufficiente prestare attenzione alle vere cause di questo squilibrio, ed essere consapevoli della grande necessità di intraprendere azioni atte a incoraggire a distribuire meglio la ricchezza tra le persone. Ogni consapevolezza individuale, di per sé , può diventare un incentivo per gli altri a seguire il buon esempio e in questo modo, contribuire ad una visione collettiva in grado di cambiare il mondo intero.

 



Nizar Al Merrouni - Tangeri / Marocco

Quali elementi ci consentono di riconoscere l'evoluzione personale? E come possiamo accelerare questo processo?

 

Vorrei innanzi tutto precisare che quando parlo di evoluzione personale, mi riferisco all'evoluzione della consapevolezza e coscienza di se stessi. Ci rendiamo conto di questa evoluzione, quando una persona presenta caratteristiche altruistiche, quando i suoi atti non sono spinti prevalentemente da desideri egocentrici, e quando si evidenzia in essa una profonda passione nell'avviare processi al fine di migliorare la situazione dell'umanità. Questa persona cerca di dare più importanza alla gente intorno a lei che a se stessa. Per quanto riguarda ciò che può accelerare la nostra evoluzione personale, mi sento di raccomandare due cose: l'attenzione e la generosità. Esercitare la nostra attenzione sulla realtà e svolgere attività di volontariato, sono due pilastri importanti nell'evoluzione personale.